II Divisione: Il Clandestino Mv Impianti si conferma squadra da battere

Ancora una vittoria per Il Clandestino MV Impianti, nonostante le perplessità della vigilia, con la Ferrariola che si è presentata alla palestra Matteotti con una formazione rimaneggiata a causa di alcune assenza dell’ultimo minuto, mettendo a referto due under 16.

La partenza è ancora più decisa per la Ferrariola rispetto alle ultime partite, ma anche le padrone di casa non mollano, giocando punto a punto fino al 18 pari, momento in cui la squadra ospite decide di  allungare e chiudere il set (18-25).

Nel secondo parziale la Ferrariola parte sempre forte, le padrone di casa arrancano e non riescono a raggiungere mai Il Clandestino Mv Impianti che mantiene a distanza le avversarie chiudono il set in scioltezza.

L’ultimo round è senza storia, la distanza dei punti tra le due squadre in alcuni momenti arriva anche a +15 a favore della Ferrariola, squadra avversaria mai in partita. Il Clandestino Mv Impianti domina l’intero set grazie ad un servizio efficace e ad una condotta di gara inappuntabile.

Vittoria fortemente voluta e cercata anche con una squadra rimaneggiata in alcuni ruoli, brave le ragazze ad adattarsi a posizioni non loro, condotta ottima e concentrazione perfetta.

Ancora una volta questa squadra ha dato prova di essere un grande gruppo e di meritare il posto in classifica.

Prossimo appuntamento ancora fuori casa sabato 6 maggio ore 19 a Pieve di Centro contro ASD Benedetto Volley.

COM-VER  –  IL CLANDESTINO  MV IMPIANTI  0  a  3

(18-25, 18-25, 11-25)

 

Lascia un Commento

Your email address will not be published.


*


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Esprimendo il consenso accetti l'utilizzo dei cookie in conformità alla nostra politica sui cookie.