I div: ottima prova per la Computer Cash nonostante la resa

 

Finalmente una gara giocata dall’inizio alla fine per la prima divisione della Ferrariola, che cede solo nel tie break a Ferrara nel Cuore. 

Primo set giocato colpo su colpo fino alla fine, poi la spuntano le ospiti a causa di alcuni errori dovuti alla poca lucidità e alla fretta di concludere del team Computer Cash.

Nel secondo set, dopo una partenza veloce delle ospiti, le padrone di casa ricuciono fino al finale al cardiopalma: 24 pari. Tensione a mille, ma la porta a casa la Computer Cash con un entusiasmante 28 – 26.

Terzo set con evidente calo delle padrone che riescono a reggere fino al 19 per poi arrendersi.

Nel quarto set, grazie al turnover, la Computer Cash si rivitalizza, si presenta con un formazione per 4\6 variata e in regia si piazza la Tagliani, opposto Piva, centrali Marzola e Spada e ala Rimessi e Resca, che da subito dimostrano una voglia enorme di stupire e dopo essere andate in vantaggio di 6 punti, arrivano alla chiusura del set, con la sostituzione di Rimessi per Cattelan.

E via di tie break, dove la Ferrariola esprime una buona pallavolo, ma nonostante tutto Ferrara nel Cuore la spunta, portando in campo tutto il proprio talento e le atlete più forti nel proprio roster. 

Peccato aver raccolto solo un punticino, la Ferrariola si tiene comunque la soddisfazione di aver espresso un buon gioco in quella che è stata probabilmente la migliore gara dell’anno: tanta emozione e pathos nel corso del match e anche un po’ di rammarico per tutti i punti buttati durante l’anno.

Computer Cash – Ferrara nel cuore 2 – 3

(21 – 25, 28 – 26, 19 – 25, 25 – 19, 09 – 15)

Lascia un Commento

Your email address will not be published.


*


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Esprimendo il consenso accetti l'utilizzo dei cookie in conformità alla nostra politica sui cookie.